Percorso formativo professionale per Master Reiki

Imparare a trasmettere le proprie conoscenze nell'insegnamento della disciplina del Reiki

Il percorso è rivolto a tutti coloro i quali pur avendo già acquisito il grado di insegnante nella disciplina del Reiki, non hanno esperienza  nell'insegnamento vero e proprio.  

 

Anche se abbiamo sviluppato, attraverso il percorso per diventare insegnanti di Reiki, un buon livello di apertura, disponibilità e comprensione delle dinamiche energetiche, non è sufficiente per essere buoni insegnanti.

 

Essere in grado di progettare un corso o una lezione, tenendo conto delle nostre competenze, delle necessità di chi vi parteciperà, e degli obbiettivi che vogliamo raggiungere, non è una cosa che si improvvisa.

 

Il percorso è strutturato per sviluppare tutte le competenze personali e professionali necessarie al Master Reiki per svolgere al meglio il suo lavoro di formatore. 

Conoscere sé stessi per aiutare gli altri

Come è possibile che un formatore, un Maestro di Reiki, possa aiutare le persone nel loro percorso evolutivo e verso una maggiore consapevolezza di sè, se non è in grado di conoscere le sue difficoltà o le sue dinamiche? Sempre di più oggi le persone che arrivano ai nostri corsi sono persone in difficoltà, con problematiche anche difficili, che cercano in queste discipine "soluzioni" ai propri problemi. Un formatore deve conoscere molto bene non solo la materia che insegna, ma soprattutto i propri limiti e i propri punti di forza per sfruttarli al meglio a favore di chi frequenta i suoi corsi. Essere un formatore serio vuole dire soprattutto aver intrapreso un percorso di crescita personale e di conoscenza di sè.

Progettare la formazione

Preparare un corso di formazione vuole dire eseguire una attenta progettazione che tenga conto delle capacità di chi insegna, degli strumenti a disposizione, dei risultati che si devono ottenere e non per ultimo delle esigenze di chi viene a partecipare a quei corsi.

Troppo spesso si semplifica la formazione nascondendosi dietro la "tradizione" o il "si fa così" dimenticandosi che lo scopo della formazione, anche in una disciplina complessa quale è Reiki,  è aiutare le persone a acquisire degli strumenti che li possano aiutare nel loro percorso evolutivo. 

Essere Maestro di Reiki

Essere dei Maestri di Reiki non vuole dire solo essere in grado di dare le attivazioni di Reiki (chiunque abbia ricevuto il quarto livello di Reiki può farlo), ma vuol dire aver fatto delle esperienze e delle scelte specifiche, inclusa quella di voler essere un Maestro di Reiki e dedicarsi tramite ciò al servizio.

Essere un Maestro di Reiki vuole dire sapersi mettere in sintonia con le persone, capire la loro capacità di apprendimento, le loro resistenze, le loro difficoltà, saper rispondere alle loro domande ed ai loro dubbi e saperle guidare verso l’apprendimento della disciplina del Reiki.